Website under innovative construction

Facebook Dating: come funziona il nuovo Tinder

Facebook Dating nuovo Tinder

Facebook ha annunciato giovedì 22 ottobre di aver esteso il proprio servizio di appuntamenti, Facebook Dating, in Europa, poco più di un anno dopo il lancio negli Stati Uniti. La piattaforma è progettata per aiutare gli utenti di Facebook a trovare partner attraverso cose che hanno in comune come interessi, eventi e gruppi. A differenza di altri servizi di appuntamenti come Tinder, Hinge e Bumble, la funzione di appuntamenti di Facebook è completamente gratuita, senza offerte premium.

 

Facebook Dating: come funziona il nuovo Tinder

 

Coloro che desiderano aderire al servizio, che ha uno spazio dedicato nell’app di Facebook, devono impostare un profilo di dating Facebook. L’adesione a Dating non è visibile ai propri amici di Facebook grazie ad un’impostazione predefinita, che può essere disattivata.

 

Si attiva con un opt-in (“Impossibile attivarla per errore“, hanno spiegato da Facebook). Solo durante l’opt-in Facebook utilizza la posizione dell’utente, che poi è opzionale.

 

Le uniche informazioni riportate sono il nome e l’età, mentre l’identità di genere non verrà condivisa con potenziali abbinamenti. Tuttavia, è possibile inserire dettagli come altezza, religione, titolo professionale, luogo di lavoro, scuole frequentate e se si hanno figli.

 

Si può esprimere interesse per “tutti”, “donne”, “uomini”, “donne trans” o “uomini trans”. La funzione può anche aiutare le persone LGTBQ + che non hanno ancora fatto outing, dato che è possibile cambiare le proprie preferenze. Il servizio presenterà potenziali corrispondenze in base alla posizione, alle preferenze indicate e ad altri fattori.

 

Infine, è possibile esprimere una preferenza per persone che partecipano agli stessi eventi di Facebook o fanno parte degli stessi gruppi di Facebook. Si può selezionare qualsiasi evento Facebook a cui si è stati invitati o si è preso parte, oltre a qualsiasi gruppo Facebook in cui ci si trova e inviare il match a persone che hanno fatto lo stesso. Nessun altra app di appuntamenti ha l’accesso a questi dati.

 

Una volta impostato il profilo, Facebook Dating inizierà ad abbinarlo a potenziali appuntamenti in base alle “preferenze, interessi e altre cose fatte su Facebook”. L’azienda ha affermate che questo include fattori come la provenienza, i gruppi di Facebook di cui si è membri e le scuole frequnetate. Si può essere abbinati a presone che si trovano al massimo a 160km di distanza.

 

Facebook Dating presenta i match uno alla volta, ma non il famoso meccanismo di swipe verso destra o sinistra di Tinder. Invece, per iniziare una conversazione, bisogna mettere mi piace al profilo di una persona o rispondere direttamente a una delle sue domande, foto o post di Instagram, in modo simile all’app di appuntamenti Hinge. Per rifiutare qualcuno, bisogna selezionare “Non sono interessato”. Tuttavia è possibile riesaminare il profilo di qualcuno utilizzando una funzione chiamata “Second Look”.

 

Facebook Dating consente anche di disattivare preventivamente gli abbinamenti con gli amici degli amici. In sostanza, si può impedire alle persone di vedere il proprio profilo di appuntamenti di Facebook, pur lasciando che abbiano ancora accesso all’account Facebook o Instagram.

 

É possibile uscire da Facebook Dating con due opzioni. O ci si prende una pausa ma non si cancella il profilo, questo rimane sui server e viene ancora suggerito a terze persone. O si decide di uscire per sempre, in questo caso, Facebook cancella tutte le informazioni del profilo Dating.

 

Facebook Dating nuovo Tinder

 

Facebook Dating: il proprio profilo e le stories

 

Si può completare il profilo con un massimo di nove foto e domande rompighiaccio fornite da Facebook, come “Com’è la giornata perfetta?”. Attualmente non è possibile impostare le proprie domande rompighiaccio. Gli utenti hanno l’opportunità di inserire i propri post permanenti di Instagram nei loro profili Facebook Dating.

 

Una volta registrati, gli utenti di Facebook possono condividere stories personali sul proprio profilo di appuntamenti, ma anche ricondividere stories dal proprio account Facebook o Instagram principale.

 

Non sarà possibile fare l’inverso, cioè acquisire contenuti da Facebook Dating per effettuare il cross-post su Facebook o Instagram. Inserire le storie in Dating serve per offrire alle persone una visione più approfondita dei propri match, dimostrando anche che sono persone reali, afferma Charmaine Hung, lead product manager di Stories for Facebook Dating.

 

La differenza fondamentale con le stories delle altre app dell’universo Facebook è che le potenziali corrispondenze possono inviare un like a qualcuno mentre guardano la sua storia e chi l’ha pubblicata può scegliere se abbinarsi a loro. Se il match è già esistente, una persona può rispondere o reagire alla storia.

 

Facebook Dating nuovo Tinder

 

C’è anche una funzione “Secret Crush”, letteralmente “Cotta segreta”, che consente agli utenti di selezionare fino a nove amici di Facebook o follower di Instagram a cui sono interessati. Se qualcuno viene aggiunge alla lista Secret Crush di un altro utente, riceverà una notifica che lo informa, ma non rivela il nome. Se il secret crush ricambia, Facebook effettuerà il match e rivelerà i tuoi nomi. Quindi, se i sentimenti sono unilaterali, non succede nulla.

 

Prima di incontrare qualcuno di persona per la prima volta, molte persone, specialmente donne, dicono a un amico o un familiare dove stanno andando e quando si aspettano di tornare, nel caso succeda qualcosa. Facebook consente di aprire automaticamente Messenger da Dating e di dire a un amico il nome della persona con cui si è in procinto di uscire, nonché l’ora e il luogo previsto.

 

Quindici minuti prima dell’appuntamento, la persona avvisata riceverà un promemoria di notifica e accederà alla posizione live. Ma a differenza di Trova i miei amici, la posizione viene condivisa solo per un massimo di un’ora, almeno per ora.

 

I messaggi di appuntamenti di Facebook hanno uno spazio dedicato con una casella di posta separata e sono rigorosamente composti solo da testo. Non è possibile inviare link, foto o richiedere pagamenti per motivi di sicurezza.